Archive for settembre, 2007

La colazione

domenica, settembre 30th, 2007

DonutsUn po' perche' la mattina si va sempre di fretta, un po' perche' nella cultura anglosassone la colazione e' completamente diversa dalla nostra praticamente da due mesi non faccio colazione come si deve.
Riuscire a capire come si chiamano e se ti piacciano le cose che mangiano qui e' una impresa.
Ci sono dolci, altre cose salate, ci sono beveroni disgustosi... Bene o male si tratta di tutta roba dalla quantita' generosa ma dal gusto grossolano. Le famose ciambelle di Homer Simpson sono insipide. Se Homer fosse nato in Italia sarebbe morto di infarto a 40 anni!
Certo potrei procurarmi qualcosa di Italiano da tenere in casa e prepararmi da solo ogni mattina... ma sono troppo pigro.
Mi accontento di un caffe' (lungo) e via!

Roosevelt Island

venerdì, settembre 28th, 2007

R.I. e' il posto migliore di Manhattan.
Dirlo qui e' come bestemmiare ma io ne sono convinto lo stesso.
Trattasi di un sottile limbo di terra che si trova tra Manhattan e il Queens. Lungo 5 km e largo 260 m. Una volta era completamente statale e popolata solo da malati altamente infettivi, matti o criminali (c'erano un ospedale per il vaiolo, un carcere ed un manicomio).
Dal 1979 l'Isola e' stata gradualmente aperta alla speculazione commerciale e sono sorti una serie di condomini che attualmente ospitano circa 10.000 persone.
A me piace per la vista incredibile di Manhattan, per la calma surreale rispetto a tutto il resto, per la sicurezza e per gli ampi spazi a disposizione di tutti.
Ci sono: campi di calcio, di baseball, di basket, di tennis, di squash, 2 piscine, prati ovunque.
Non ci sono: troppi negozi, cartelloni pubblicitari, insegne luminose accecanti, locali alla moda.
Basta fare 4 minuti di metropolitana e la situazione si capovolge. Dalla cittadina torni alla megalopoli.
Insomma se non siente nati a NYC Roosevelt Island e' il massimo. Altrimenti vi fa schifo.

La 34esima strada

venerdì, settembre 28th, 2007

Ogni mattina, da ormai due mesi, cammino quasi sempre sorridente sulla 34esima. E' la
strada dell'empire state, e fa angolo con il Madison Square.
C'e' sempre un fiume di gente. Qualche volta non si riesce a passare.
Flotte di autobus panoramici portano a spasso migliaia di turisti che dall'alto dei loro sedili, tra uno scatto e l'altro, ti guardano come tu fossi un marziano.
Il bello viene quando riconosco gli Italiani. Chissa' se loro riconoscono me.

Gli artisti della metropolitana

venerdì, settembre 28th, 2007

Nella metropolitana di NY si esibiscono degli artisti incredibili.
In cambio di qualche dollaro (che non tutti pagano) offrono interruzioni preziose alla frenetica corsa contro il tempo dei passanti.

Ciao a tutti

mercoledì, settembre 26th, 2007

Ripassate per vedere se ho scritto qualcosa...
Non vi prometto niente.

Alain

New homepage

mercoledì, settembre 26th, 2007

Here is my new homepage. Let's see if I manage to write something once every while...