A, B o Z?

Per il compleanno mi volevo regalare un paio di cuffie bluetooth di quelle che tolgono il rumore e proprio quando stavi per acquistarle su Amazon (non lo faccio quasi mai) si va ad inceppare il checkout. C'é Jeff Bezos che sta licenziando un dipendente per ogni 3 secondi di downtime... comunque niente, non si compra. E così ne approfitto per scrivere.

Dunque, avevo visto delle case anche molto belle ma sbirciando i dettagli del distretto scolastico ho scoperto che nel paese interessato il tasso di bambini con difficoltà economiche e/o limitata padronanza della lingua inglese é salito dal 4% al 35% in appena 4 anni. No bueno. Quindi niente, per il momento tutto a monte. Attendere prego.

L'acquisto della casa é il mezzo con cui la società Americana perpetua se stessa: tu sei la casa che ti puoi permettere. Ci sono dei confini invisibili, eppure nettissimi: ognuno nella sua zona, ciascuno al suo posto.
Attenzione, sia ben chiaro: sbaglia chi pensa che queste dinamiche siano legate alla razza, alla religione, alla lingua o a chissà cos'altro. Queste cose non interessano a nessuno e non c'entrano un cavolo. L'unica cosa che conta qui sono i soldi, money, dinero. Il resto non importa un cazzo a nessuno. Puoi pagare: bene, per te c'é la cittadina A. Puoi paghicchiare? Cittadina B. Sei in rosso sul conto? Cittadina Z. Ma com'é possibile visto che A B e Z sono a distanza di 3 Km una dall'altra? Anzi confinano pure! Non importa... I figli di A vanno a scuola coi figli di A, quelli di B con B e quelli di Z a scuola non ci vanno neanche perché i genitori magari non li hanno e se li hanno staranno forse in galera. A tutti bravissimi, B dipende, Z pistole in pungo. I prezzi delle case in A sono il doppio di quelle di B, e quattro volte quelle di Z. La domanda a questo punto é: meglio una casa bella, nuova e grande in B (dove sarei quasi un VIP) oppure una casetta piccola, vecchiarella, magari una bifamiliare (e quindi niente antenna!) in A?

Sono cazzi... comunque dopo Febbraio il mercato dovrebbe esplodere con le nuove offerte della stagione. Vedremo il da farsi. In ogni modo, vi rendete conto che a due immigrati come me e mia moglie, ultimi arrivati e venuti qui con la "giacchetta in collo" viene data la possibilità di fare un mutuo? Perdipiù senza firmettine di genitori, nonni, zii, cugini o cognati! E' incredibile se ci pensate eh... o meglio, a me sembra incredibile. Qui é assolutamente normale.